Nasce la mappa digitale dei musei italiani

I primi musei che hanno aderito all’iniziativa, ai quali vanno i miei complimenti per la prontezza, sono stati il Museo Villa Bighi, il Museo Civico di Maglie, il Castello di Rivoli e poi via via gli altri che potrete scoprire leggendo il simpatico sorify creato per l’occasione dal Museo Civico di Maglie.

Oggi possiamo davvero affermare che i musei e gli innovatori se le inventano davvero tutte per amore della cultura! E’ bello notare che in Italia dove non arriva il sistema lento e troppo burocratico arriva la buona volontà di chi il proprio lavoro lo fa davvero con amore!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...